Una stella di luce

Mi auguro solo in quest’anno nuovo che si accenda una stella di luce ,simile a quella della natività, per illuminare le menti di chi deve salire al potere per condurre i cittadini in salvo. Il pericolo incombe e le strettoie si fanno sentire. Nello stesso tempo la buona stella dovrebbe distogliere chi scende in politica con l’intenzione per nulla nascosta di continuare a brigare e illudere e trarre guadagni personali e meditare profitti ai danni dei più deboli.  Amen

Una stella di luceultima modifica: 2013-01-07T16:50:33+01:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Una stella di luce

  1. Come…. “chi scende in politica”… ??? Qua, abbiamo esimi signori che “salgono” in politica!

    Ciao Corinina e buona giornata. Amen lo aggiungo anche io… magari, più siamo e più funziona! Però… ho i miei dubbi, come al solito. Nei prossimi mesi vedremo come sviluppa.

  2. parole sante corinina, voglio essere ottimista e pensare bene.
    qui in toscana gli argomenti del giorno sono 2: La TAV con i lavori bloccati e gli stipendi dei dipendenti comunali che si sono presi 90 milioni di € in più dal 2002 a oggi.
    Buona domenica

  3. Quello della stella è stato un evento preannunciato e atteso. La peculiarità che ha contraddistinto l’evento si declina nella meraviglia del senso che si ricerca forse ancora oggi. Ma per questo e partendo da questo che è necessaria una…liturgia per invocare gli dei ammesso che ce ne sia più di uno, perché qualcosa accada e che abbia la forza viva della verità e quella decisa e coraggiosa di riuscire a cambiare le cose. Qualcosa forse si intravede in certe direzioni ma staremo a vedere.
    …non sono stato fuori, anzi proprio quest’anno ho deciso di rimanere in città per vari motivi. Ma ho rallentato lo scrivere nonostante la voglia che ho di farlo!
    Ti auguro che quella stessa propiziatoria possa portarti bene, visto che l’hai citata!
    Lascio un saluto …

    Uomo

    .

  4. Ciao corinina,

    salire, scendere, entrare … in politica! Usino il termine che vogliono (libertà assoluta), ma non rubino, non ci rubino il futuo. Questa la priorità assoluta.
    Fra poco avremo un’occasione. Utilizziamola! Mandiamo a casa tutti ‘sti ladri, illetterati e maldestri sbruffoni, pieni di sé e dei nostri soldi.
    Alla via così.
    A Te una settimana con ogni bene.
    banzai43

Lascia un commento