Tossine nell’atmosfera

13-03-2010 11.08.09.jpgQualche tempo fa era in vigore una canzonetta che diceva:Maledetta primavera… ,alludendo all’agguato degli amori non voluti. Ora invece la maledizione sembra sia nell’aria che respiriamo ,nell’acqua che beviamo ,nei prodotti alimentari,nella mente e non solo nel cuore. Pare si stia verificando una parte del programma dell’Apocalisse,pensiero che comunque  cerchiamo di allontanare per vivere i giorni correnti con qualche piccola soddisfazione che valga la pena d’offrire una difficile resistenza. Ma è un bel combattere!  Voci preoccupanti ci assediano e siamo come Daniele nella fossa dei leoni.La fantasia con le sue ali leggere ci viene in soccorso e ci trasporta a visitare mondi e paesi ,mai visti da turisti odierni ,in foreste secolari,in alpestri cime, dove ci auguriamo che l’aria sia più respirabile.

Tossine nell’atmosferaultima modifica: 2011-03-24T17:02:00+01:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “Tossine nell’atmosfera

  1. Non si sta più tranquilli da nessuna parte: al mare, rischiamo di essere sommersi dagli tsunami… vicino ai fiumi potremmo subire le inondazioni… in montagna, figurati, con l’atmosfera inquinata, vengono giù valanghe… in città ancora peggio perché respiriamo monossido di carbonio… insomma cosa ci rimane? Neppure il deserto è sicuro, ci tirano le bombe o le scorie nucleari!

    Dai, proviamo a passare questo fine settimana senza pensare!
    Ciao!
    Nadia

  2. Ciao Corinina e buona serata.

    Proprio pochi minuti fa, ascoltavo il TG di Sky che aggiornava sulla situazione (parecchio grave) in Giappone.

    Viviamo, e sono giorni che ci penso, un’epoca in cui l’intelligenza dell’uomo sembra scomparsa! Un’epoca buia che ne preannuncia altre ancora peggiori.

    Sono saltati tutti gli equilibri tra noi e la natura e quello che oggi viviamo è solamente una piccola parte, a mio modo di vedere, delle catastrofi cui l’umanità intera andrà incontro.

    Sono giorni che ci penso… e comincio a credere, tristemente, che è una fortuna che io non vedrò quel dopo. Per quel che ho potuto, ho provato ad avvertire ed ho cercato di rispettare.

    Ma il mondo, anche quello piccolo che mi sta attorno, sembra sordo! Peggio per loro… io non ci sarò! Per fortuna!!

    Sereno fine settimana e ciao!

  3. Ciao Corinina,
    in effetti, tutto quello che sta succedendo, sembra una punizione della natura per l’egoismo e la cattiveria dell’uomo.
    Come dice Carlo, il mondo sembra sordo. Diventa quasi una fortuna aver vissuto prima di questi sconvolgimenti e la deriva, per chi ha la coscienza a posto con il mondo, diventa meno amara. Come dici tu ci rimane la fantasia, che con le sue ali leggere ci porta in luoghi incontaminati e forse ancora esistenti.
    …..però alla fantasia mescoliamo ancora un pò di speranza…
    Un saluto da cipralex

  4. ciao cara amica
    dici che anche la primavera ci ruberanno?
    forse hai ragione
    ormai è tutto tossico e in certe teste pure marcito da come si comportano!!!
    odio la guerra, i guerrafondai e gli ipocriti che dicono che bombardano per ragioni umanitarie ma mirano a altro
    voglio almeno augurarmi che la sofferenza e le morti servono a rendere liberi i fratelli africani
    oggi eri in piazza?
    io per scaricare l’ansia delle notizie ho fatto un po’ di giardinaggio almeno mi sono riempita gli occhi di colori e l’anima di profumi

    stasera niente luci
    risparmiamo che è necessario e poi fa apprezzare di più il valore di una lampadina accesa

    ^_^
    un abbraccio e dolce week end di sole e relax
    notte buona corinina

  5. ciao corinina
    fossero solo le tossine forse troveremmo un rimedio
    ma qui si tratta di guerra e per me è sempre sbagliata
    sai come inizia ma non dove conduce i danni che provoca e quante vite umane ingoia
    spero che oggi ti sei rilassata magari gironzolando senza meta con queste giornate tiepide a me vien sempre voglia
    di camminare e riempirmi gli occhi di colori e sole
    un bacione affettuoso e buona serata amica mia
    :-))))
    ciao dif

  6. Ciao Corinina e buon pomeriggio. Anche io sono assalito, sempre più spesso, da sentimenti di vendetta verso coloro che sono stati, e ancora sono, complici delle nefandezze che sempre più sporcano e rendono impresentabile agli occhi del mondo, il nostro Paese. Eppure, non riesco ad immaginare quale terribile punizione vorrei per tutti loro. Scopro che hai dei propositi al riguardo e che stai riflettendo! Aspetto tuoi suggerimenti.

    Buon inizio di settimana a te.

  7. ciao, nessun problema, andrà tutto come deve andare e nulla noi ci possiam fare, siamo sulla nostra via temporale e al massimo a qualcuno viene permessa un’occhiata alle altre vie, ma non serve, queste avranno un percorso diverso, in un punto diverso, dolce vita cgdg P.S. io un deposito nucleare l’ho a 6 km. e onestamente, visto che c’è non me ne preoccupo, mi creerei dei problemi che non potrei risolvere! ancora ciao!

  8. …se fossimo come daniele nella fossa saremmo molto più tranquilli… mentre abbiamo iniziato a preoccuparci e non sembra riusciamo poi a smettere perché quotidianamente c’è una sfida lanciata all’ecosistema del nostro pianeta e gli autori di tutto questo sembrerebbero i soli abitanti per quanto non si interessano delle conseguenze… mi piace il riferimento che fai al libro dell’apocalisse ed in effetti ci sono molti elementi che sono sintomatici di qualcosa che sta avvenendo e che guarda caso ritroviamo in quel libro profetico già ampiamente preannunciato e sin nei minimi dettagli. Ora se anche fosse il libro di nostradamus o di ezechiele o dell’ultimo dei veggenti c’è qualcosa che non si può negare ed è che la resistenza della terra ed il suo potere di rinnovarsi stanno indebolendosi e non è così difficile ritrovarsi a dover camminare per le strade con mascherine e ossigeno in vendita agli angoli delle strade…ci sono nazioni dove questo accade già….
    e pensiamo a volerla vivere la vita qui…mentre ci appartiene tutta…!!

    buona serata corinina

    ………..Uomo

Lascia un commento