Su per i monti

13-03-2010 11.16.49.jpgOra dal mare si va verso i monti.-Sembrano un rifugio alle intemperie dello tsunami che soprattutto minaccia le coste delle isole dell’Oceano Pacifico e dell’Indiano ,oasi di relax per i turisti durante l’estate.

Per quanto mi riguarda preferisco quei piccoli paesi arrampicati lungo le catene montuose o le colline  con le strade ripide e la raccolta intimità dei focolari domestici.LE CASE STESSE SEMBRANO UNA FAMIGLIA DISPOSTA A DIALOGARE E RACCONTARE LE VICISSITUDINI DI GENERAZIONI .

Su per i montiultima modifica: 2010-10-26T15:51:00+02:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

34 pensieri su “Su per i monti

  1. Io preferisco il mare, ma mi piace anche la montagna con quei paesini arroccati.
    E’ questa la tela della tua amica?
    Rende l’idea del paesello montanaro, anche se la prospettiva non è esatta… ma sai la pittura moderna non ne tiene conto. I quadri devono dare emozione. Complimenti per il tuo lavoro.
    Buona serata carissima.
    Nadia

  2. ciao corinina…se non fossi una signora moderata…altro che smarcchionata… lo avrei ridotto a marmellata…ahahah
    :-))))
    in umbria tutti i paesini sono arroccati e di sera con le luci si crea una atmosfera che sembra di stare in mezzo al presepio…
    :-)))
    un abbraccio e buona giornata
    dif

  3. No, io preferisco il mare, là dove è vero che uno tsunami può portarti via in ogni istante, ma dove la luce di un tramonto ha colori avvolti nella salsedine e il rumore delle onde non è altro che un canto millenario, di sirene nascoste, di viaggi lontani. Buona giornata, Corinina…

  4. Ciao carissima, come va, sempre grigio il cielo?
    ^_^
    la montagna mi piace molto per i suoi silenzi, e per la sua immobilità, però il mio habitat ideale è quello del mio primo post: un posto assolato e selvaggio dove senti sono il mormorio del mare e puoi startene ore a guardare l’orizzonte.
    Bello il quadro, è tuo?
    ^_^
    Un abbraccio e dolce notte a te Corinina

  5. Ciao Corinina e buona serata!

    In effetti, guardare un paesino arroccato su un monte, ispira un senso di protezione e pace! Sono sensazioni diverse da quelle che può trasmettere un luogo di mare ma altrettanto belle! E un po come il mare, si differenziano a seconda se le vivi d’estate oppure d’inverno! Secondo me, tutti i luoghi che avvicinano alla natura provocano queste sensazioni… sempre che l’uomo, non ha causato qualche danno!

    Bello anche il quadro… ti auguro un sereno fine settimana e ciao!!

  6. Carissima corinina, anche a me piacciono i paesi di mezza montagna, forse perchè in uno di essi ho passato i miei primi anni di vita e vi sono ritornato quasi tutte le estati. Anche per questo piccolissimo borgo, vicino a Biella, si adattano molto bene le tue parole: “LE CASE STESSE SEMBRANO UNA FAMIGLIA DISPOSTA A DIALOGARE E RACCONTARE LE VICISSITUDINI DI GENERAZIONI ” Però mi sembra che non vi sia più l’affiatamento che c’era una volta tra gli abitanti. Forse la televisione, e i vari confort moderni hanno isolato le persone, non vi sono più i contatti e dialoghi di una volta; o son solo io che rimpiango un passato che forse non era migliore del presente?
    Ciao, buona domenica. Qui a Torino piove e per domani è previsto tempo ancora peggiore, rimarrò qui in città e non andrò in questo piccolissimo borgo dove avevo programmato di andare per le festività dei santi e dei morti.

  7. buondì corinina…
    che fai per queste feste di ognissanti…
    combatti in prima linea i mostri mediatici…o ti inerpichi sul cucuzzolo della montagna dove tutto è rilassante…. e ….si vive proprio in altra “dimensione”….
    :-))))))))))))))))))))))))

    un abbraccione
    dif

  8. Cara corinina, Alba, come tu sai meglio di me, può essere considerata una Città, mentre il paese di cui io parlo nel commento precedente è un piccolo borgo di case i cui residenti sono circa 60 persone. Si chiama Colma e non è ovviamente comune, ma è ripartito tra due comuni, quello di Biella e quello di Andorno. Si trova a circa 700 metri di altezza , più o meno dove incominciano le Prealpi biellesi.

    Mi son dato il nome di demos ripetuto per significare che sono per l’incontro tra i popoli e non per lo scontro.

    Mi piace stramoltissimo quello che mi hai scritto sul corso della vita: ” Sono sicura che sarò sempre impreparata e quindi bocciata. Meglio,speriamo che ripeta l’anno e così di anno in anno…passerà” parole di meraviglioso concreto ottimismo e di attaccamento alla vita che condivido con piena spontaneità.

    Ciao, buona domenica anche se la pioggia tenace e ostinata non smette, ma io in realtà ho simpatia per la pioggia.
    Il mio nome è Antonio.

  9. buon pomeriggio carissima, che fai di bello?
    Qui pioggia e maltempo un “mortorio” non passa neppure un cagnolino
    Purtroppo il maltempo e il pericolo di esondazione del po tengono lontani tutti dalle strade, e, meno male che non sono andata via, avrai sentito che la 4 era bloccata, avrei fatto un viaggio da “giorno” delle streghe.
    Un salutissimo e dolce serata
    ^_^

  10. … frustrazione e tristezza sono le uniche sensazioni che si riescono a provare, assistendo alle cronache di questi giorni (ma non solo). Seguite da una cupa rabbia, suscitata dalla cecità del popolo bue! Che altro dovremo vedere? E’ terribile solamente porsi la domanda!

    Notte serena Corinina, proviamoci!! Ciao!!

  11. Ciao Corinina e buon pomeriggio anche a te. “…sentirmi oggi più confortato…” è un’ambizione grossa!! Diciamo che ci lavoro su. Dovrei evitare di “leggere” ma siccome non è possibile nascondere la testa sotto la sabbia, provo a trarre forza da ciò che potrebbe, invece, abbattermi! Questo è il metodo… altra cosa realizzarlo! Comunque, non demordo!

    Buona serata a te e ciao!

  12. Ciao Corinina… la mia personale ricetta per disintossicarmi nel fine settimana, sperando che il tempo regge, è dedicarmi al giardino e non pensare a nulla! Le foglie, cominciano a cadere e c’è molto da “rastrellare” e bruciare!

    Pertanto, auguro un sereno fine settimana anche a te e ti lascio un saluto!!

    p.s.: ho letto un post in tema con l’attuale momento che è uno spasso!! Si pubblicizza il SalvaSilvio Beghelli!! Se hai tempo, vai da “Imperfetta” (Imperf, per gli amici e se non lo conosci, il link è da me). Ti assicuro che un sorriso è assicurato!

  13. Ciao carissima, entrare in convento per la “malarazza”?giammai, loro ci debbono andare per espiare!!!!
    noi facciamo l’amoreeeeeeeeeeeee
    ^_^
    con la fantasia saliamo sui monti e ruzzoliamo giù felici
    intanto passiamo un dolce week end sereno
    un abbraccio
    ^_^

  14. ciao corinina…come stai…io meglio…la prima settimana di novembre mi è sempre ostica…mi crea un che di ricordi che faccio fatica a smaltire
    :-)))
    poi… con quello che gira attorno è veramente pesante rimanere indifferenti e passare giornate tranquille…
    accidenti…sarebbe ora che qualcosa cambiasse e si parlasse una “lingua” meno astrusa….
    ti auguro un fine settimana di relax
    un abbraccio :-)))
    dif

  15. Dolce sera amica mia e buon inizio settimana
    ^_^
    Che ne pensi del discorsone di Fini, a me è sembrato ipocrita e piuttosto irritante, non vuol chiudere le porte per il bene degli italiani, vuole aprirle per se.
    Può darsi sia una impressione mia, ma da vari commenti sui giornali altri l’hanno recepito un po’ troppo personalistico
    ^_^
    un abbraccio e buone cose
    ^_^

  16. Le stradine di montagna che si inerpicano sino in cima offrono spesso spettacoli inaspettati. Il gruppo delle Maddonie in sicilia sono un vero spettacolo specie quando la vetta si imbianca e il panorama diventa straordinario. Più in alto vai e meno scorgi ciò che è a terra. Come per i valori della vita e la vita stessa…più ti interessi infatti ai concetti più sottili ed alti tanto meno scorgi ciò che è basso e subdolo. Anche se non dovremmo dimenticarlo mai, per evitarlo.

    ritorno da te dopo parecchio tempo.

    Buon martedì.

    ………….Uomo

    .

Lascia un commento