Auguri a Claudio Magris

Ieri lo scrittore triestino Claudio Magris ,autore del già noto saggio Danubio ,ma di tanti altri come Microcosmi  e l’ultimo Alla cieca ,edito da Garzanti, che hanno attratto la nostra attenzione nel panorama della letteratura italiana e mitteleuropea ,già vincitore del premio Principe delle Asturie nel ’94  e dello Strega nel ’97 , ha compiuto settant’anni e gli amici,in tutto il Friuli, lo hanno festeggiato alla grande con memorie ,attestazioni di grande stima e manifestazioni di affetto,meritatissime. Gli è stato pure dedicato un libro, Argonauta, contenente memorie su di lui e la sua attività Volevo aggiungermi alla schiera dei suoi lettori ,che so numerorissima, per compiacermi anch’io della sua attività pluriennale ,prima come docente ,titolare di lingua e letteratura tedesca e poi soprattutto come scrittore. Quello che mi affascina dei suoi testi è la grande consonanza che trova dentro di me l’enumerazione semplice ,ma efficace dei suoi stati d’animo e le sue considerazioni sul perchè della vita e l’attenta osservazione dei luoghi ,degli ambienti frequentati che ,pur essendo molto diversi dai miei abituali, hanno un non so che di familiare e di autentico ,tanto da farmi ogni volta credere d’essere vicina   e d’intendere senza difficoltà la profonda sensibilità umana che vi è celata ,quando naturalmente è la magia dell’ evocazione a causare questi moti di riconoscimento di aspetti sommersi del reale e dell’universale . Questo significa scrivere non per se stesso,ma per gli altri nei quali l’autore ha la meravigliosa capacità di riconoscersi e  d”identificarsi.

Auguri a Claudio Magrisultima modifica: 2009-04-10T14:51:00+02:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Auguri a Claudio Magris

  1. Oggi la storia è stata scaraventata in un attimo
    dentro la luce del senso
    là dove la vita non muore più
    e la poesia intrattiene gli invitati
    con la sinfonia in do +…
    A quanti ho conosciuto lungo il mio cammino
    e a tutti coloro che senza bussare entrano nella mia casa
    l’augurio di vivere l’esperienza della Pasqua!

Lascia un commento