La Commissione statale per gli esami sempre più immatura

Non è uno scandalo ,perchè niente più ci scandalizza,ma è un controsenso che in pieno duemila e otto gli esperti che dovrebbero elaborare testi adatti ai maturandi sbaglino così grossolanamente ,come è successo ieri, con le prove date per gli scritti . Qualcuno mi potrebbe obiettare:errare humanum est  ed è vero ,ma non in quella sede in cui giovani, emozionati per la loro prima prova significativa ,si trovano davanti proposte che confondono la mente e fanno pensare a quanto quella prova sia ritenuta superficiale da parte di chi la propone. Bella lezione ne hanno tratto!Ora finirà che discredito maggiore non potrebbe esserci per il ministero della pubblica istruzione ,già immerso in profondissimo sonno, e che le prove suddette non saranno giocoforza ritenute significative dal momento che si fondano su errori preliminari non attribuibili ai discenti. Ma dico che gente è questa che si assume una responsabilità così grande senza neppure controllare le fonti da cui derivano le idee? E poi si dice che la scuola è allo sfascio. Sfido io con la gente che si ritrova ai vertici !

La Commissione statale per gli esami sempre più immaturaultima modifica: 2008-06-19T14:00:00+02:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

18 pensieri su “La Commissione statale per gli esami sempre più immatura

  1. L’indipendenza dei popoli si deve ai popoli stessi ed a quelli che li dominano….a volte la svolta è pacifica a volte no….la via della fuga viene presa nei momenti più statici, ma quando si comincia a sentire profumo di libertà i popoli si rialzano spontaneamente.
    Buon week end, Giorgio.

  2. Gli studenti italiani sono tra i più ignoranti d’Europa, ha detto un sondaggio di qualche tempo fa… E c’è da stupirsene? Anche chi sta ai vertici non scherza proprio!
    Ricambio il saluto
    ideen
    p.s. – fa nulla per la poetessa cinese. Prima o poi saprò!

Lascia un commento