Sulla pena di morte

Era ora che qualcosa si mettesse in movimento su questo spinoso problema!  La risoluzione sulla moratoria della pena di morte,sostenuta da 72 paesi e depositata nella terza commissione dell’Assemblea dell’Onu non è se non il primo passo verso una condanna si spera definitiva di questa pratica immorale che dà la morte a chi ha dato morte ,secondo l’antica legge del taglione :occhio per occhio,dente per dente. Ma via! Ci sono altri modi per punire e rieducare. Lasciar vivere in segregazione è già una condanna.Brava ad Emma Bonino per la sua appassionata partecipazione !

Sulla pena di morteultima modifica: 2007-11-03T12:15:00+01:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Sulla pena di morte

  1. Ciao Corinina, condivido pienamente il tuo pensiero sulla pena di morte e sulla sua abolizione in tutto il mondo. Fa anche piacere che l’iniziativa per la moratoria sia partita dal governo italiano, che attraverso Emma Bonino ha presentato la risoluzione all’ONU per la moratoria. La pena di morte non è solo una pratica crudele, che spesso si presta ad errori (sono tantissimi i condannati a morte giustiziati pur essendo innocenti), ma sopratutto inutile, perchè non sconfigge la criminalità. Credo che basti una pena severissima, come l’ergastolo, e sopratutto la certezza della pena. Grazie per il tuo bentornato, le tue parole le ho apprezzate molto…Un abbraccio. Carlo.

  2. La pena di morte non è degna di un paese civile e oltretutto non è un deterrente valido per limitare atti criminali, come dimostra il dilagare della violenza negli U.S.A. che in molti stati applica appunto la pena di morte.
    Quello che bisognerebbe garantire, anche per rispetto delle vittime della criminalità, è la certezza della pena.
    Purtroppo, come afferma Di Pietro, in Italia le leggi sono state complicate a tal punto da permettere l’impunità a chi può permettersi un fior d’avvocato ( la colpa è della nostra classe politica che ha voluto proteggersi dalle innumerevoli accuse per i più svariati reati ).
    ciao
    joe.d

Lascia un commento