una corsa verso il traguardo

Anch’io mi sento atleta oggi ,dopo aver visto le Olimpiadi del ghiaccio. Provo a calzare scarpe da corsa perchè voglio correre in pianura ,nel mio lungomare.L’idea non è solo mia .Molti mi hanno preceduta e corriamo ,corriamo ,senza meta fino a che il fiato ven meno e la gola si secca. Bisogna prendere respiro. Così trovo i gradini d’una rotonda dove riposare un pò. Pochi minuti ad occhi quasi chiusi. Poi una voce:-Ma ne valeva la pena? Sembri distrutta.se vieni nella mia palestra sarà molto più facile e divertente-
Ma scherzi!- Ho risposto -E dove metti la libertà di scelta dell’orario e l’aria pura tonificante e la possibilità di scegliere l’itinarario?-
M’è sembrato contrariato perchè non avevo accolto il suo invito. Ora,ogni volta che esco ,me lo ritrovo a guardarmi un pò torvo. Che vorrà costui?

una corsa verso il traguardoultima modifica: 2006-03-01T20:52:47+01:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento