Universo

Finalmente giungemmo su una piattaforma argentea come sotto i raggi lunari. Ad attenderci due figure .Una  la riconobbi subito per averla già vista ,il  gemello che mi aveva fatto posto sulla moto,sorridente con le braccia protese ,pronto per accogliermi senza che subissi alcun danno. Posati  i piedi per terra,(si fa per dire),m'accorsi che c'era accanto a lui una donna a me sconosciuta. Era l'amica che avevo chiesto d'incontrare ?Aveva i capelli rossi lunghi ad accarezzarle le guance ed una corta tunichetta azzurra alle ginocchia .Mi disse subito che il suo nome era Sofi e ch'era ben lieta di fare la mia conoscenza. Mi sorpresi che sapesse parlare la mia lingua.Ma i prodigi non erano finiti.

Universoultima modifica: 2004-11-07T16:49:13+01:00da corinina
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Universo

Lascia un commento