Se si sceglie Torino come meta

Da sabato prossimo Torino diverrà la meta d’un pellegrinaggio cattolico atteso dai più. Saranno circa duemila  i visitatori prenotati a vedere l’effigie di Cristo impressa nel lenzuolo,oltre quelli occasionali. S’è in passato molto discusso sulle circostanze misteriose della comparsa e del trasferimento della Sindone ed io non voglio qui ripetere tutte le ipotesi fatte . M’appare però veramente sintomo d’una … Continua a leggere

Come cambiano i tempi !

Aldo Maria Valli,qualche sera fa ha curato uno speciale del Tg1,andato in onda verso le 23,35,un pò tardi perchè tutti lo vedessero. Il suo titolo era ” Una scommessa chiamata Concilio” .Si riferiva al Vaticano II ,indetto da Giovanni XXIII ,oggi ignorato dai più e messo sotto silenzio anche da quanti allora ne furono testimoni . E’ stato diverso da … Continua a leggere

Conversione di Gramsci ?

E’ rimbalzata ieri una notizia ,che si era già diffusa nel ’77. Riguarda la presunta conversione di Antonio Gramsci ,il fondatore del PCI ,in punto di morte,nel ’37. Una suora ha detto che egli ,nel letto di ospedale dove giaceva ,appena uscito dalla prigionia ,avrebbe preso i sacramenti e  avrebbe fatto come un credente ,affidandosi a Dio.A giudicare dalle opinioni … Continua a leggere

La rivoluzione della speranza

Quest’anno la consueta manifestazione di Torino sulla Spiritualità è cominciata ieri e si concluderà il 28, con tutta una serie di appuntamenti culminanti con la lettura del Libro dell’Esodo nel Cortile di Palazzo Carignano alle 20,45. (www. Torino spiritualità.org.).Ho sempre creduto nella forza rivoluzionaria della Speranza,intesa non come vago slogan di rinvio dei problemi ,ma come tensione dell’animo a credere … Continua a leggere

Gioacchino da Fiore nel discorso di Obama

Nel discorso di oggi del candidato del Partito democratico americano OBama che mi sembra esaltante nei suoi numerosi punti ,c’è stato un riferimento,sembra ripetuto tre volte ,che si rifaceva al nome di Gioacchino da Fiore ,evocato pure da Dante nel Paradiso come  “il calabrese di spirito profetico dotato”,per significare l’avvento d’una nuova epoca ,quella dello spirito che rinnoverà profondamente l’umanità. Spero tanto … Continua a leggere

Appello per il Dalai Lama del Tibet

Mi associo all’appello di Dacia Maraini ,sul Corriere della Sera di oggi, a favore del Dalai Lama e del suo Tibet “povero  e senza armi che punta sulla sua forza più profonda :la religione”.L’appello si riferisce al fatto che nei giorni scorsi l’ambasciatore cinese ha diffidato le autorità europee dal riceverlo e dall’annettergli importanza ,nonchè assistenza. Non è giusta questa discriminazione … Continua a leggere

Una marcia per la pace

La marcia per la pace oggi ,ad Assisi, ha registrato la partecipazione di moltissimi aderenti.Non potendo essere fisicamente presente,ma avvertendo l’esigenza di testimoniare anch’io questo grande e difficile traguardo ,dedico  alcuni versi come segno della mia adesione : Vento di parole /pensieri nascosti/sotto l’aurea veste /di lambiccate certezze/ e ricercati trafori,/il vuoto sprofonda/in gole secche /d’argilla./Una scintilla accende/il lontano lavacro/della memoria./La terra … Continua a leggere

La lunga fila di monaci rossi

Sono i monaci  buddhisti  con la testa rapata ,una scodella nera di bambù sotto il manto per la questua :hanno formato un lungo corteo per le strade di Rangoon ,in Birmania ,per protestare contro la dittatura militare,in silenzio ,per sei giorni consecutivi. Anch’io sono con loro e per il premio Nobel Aun San Suu Kyi che è agli arresti domiciliari e … Continua a leggere

Domani

Forse non ci sarà /un’ora di tempo per noi/ confusi tra gli altri/frammenti parziali del giorno/con la vista dei ciechi/a sbandare negli angoli delle strade/ la fronte piegata all’incanto d’una voce /che potrebbe farsi parola. Il mondo non cambierà:/birilli in un gioco infinito/impazziti corriamo /al traguardo senza guadagno./E quel fiat/del primo mattino/sperduto vaga nell’universo/si dissolve in un lieve sospiro.

Ricerca

Tra pergamene consunte / icone ingiallite /  la memoria disfa  / cesure di tempi/ corone di vita/ nell’arco del giorno che muore./ Filamenti di parole sopite/ scorrono su binari invisibili/ per ignoti destinatari/ di lune, di sole remoti/ sotto fregi d’oro/ il mistero /  di solitari eremi/ d’ignoti guardiani/ interpreti di sogni spezzati./ La polvere bianca di millenni/ con mani … Continua a leggere