Una graduatoria chiarificatrice

Reporters sans frontiére  ha stilato per il 2009 una graduatoria  sull’argomento tante volte recentemente dibattuto della libertà di stampa.Risulta che l’Italia è stata declassata al 49 posto rispetto all’anno scorso in cui era al 44. Comunque il nostro paese in tre anni ha perso ben 14 posizioni. Ora è prima della Romania e dopo Hong Kong. Retrocedono anche la Francia … Continua a leggere

Una considerazione di R. Saviano

Mi piace riprendere qui una parte della Lettera che R. Saviano ha scritto All’Italia infelice e che è stata pubblicata nell’espresso il 16 ottobre: “Se la libertà è divenuto tema di dibattito continuo,quasi ossessivo in ItALIA vuole dire che qualcosa non funziona.Verità e potere non coincidono mai e quello che sta accadendo in questi giorni lo dimostra.Ci sono lezioni che … Continua a leggere

Un progetto a largo raggio

Nella discontinuità del presente,tra flussi di notizie prevalentemente negative,specie di violenze,si rischia di perdere la bussola,per non parlare di serenità che abita ormai in un altro pianeta.Possibile che non ci sia più un modo di ricomporre i sentimeni di cordialità e di amicizia che sembrano retaggio del passato? E’ vero, siamo giunti ad un punto cruciale della civiltà occidentale,anche per … Continua a leggere

Una speranza nel mondo

La notizia del premio Nobel ad Obama,per quanto inaspettata, trova il momento opportuno per suscitare speranze nel mondo. Obama è la persona giusta per accreditare il mandato della pace: non divide i suoi connazionali,ma si propone come presidente di tutti,tiene un comportamento esemplare,non pratica una finanza allegra,non piccona i suoi avversari,persegue la politica della comprensione e della solidarietà.Quella dell’odio,del distinguo,della superiorità,dell’alterigia … Continua a leggere