Basta con le polemiche!

Ogni volta che si conclude in Italia la disavventura d'un sequestrato,come nel caso di Mastrogiacomo,sono fiumi di polemiche che non finiscono mai,anche se l'esito sembra favorevole.Ci si chiede da più parti di chi sia la gloria e l'onore ,di chi invece l'errore e la colpa ,del perchè l'andamento della trattativa sia stata diversa dal passato, Ma insomma non si tiene … Continua a leggere

Auguri,Europa

Buon compleanno ,Europa! Credo nella sua identità formale,ma non sono del tutto soddisfatta della sua unità.E chi d’altra parte potrebbe esserlo se l’ultima volta c’è stata una bocciatura da Francia ed Olanda alla sua costituzione?Ora i membri sono 27 ,ma diventa sempre più difficile metterli d’accordo. Eppure una federazione di stati europei con un’unica politica estera sarebbe proprio un successo.Si … Continua a leggere

Il FAI di primavera

Ci pensate ! Un'occasione aperta per esplorare tesori dimenticati e quasi sempre chiusi alle masse de giorni comuni.Così questa volta sono stata ospite d'un antico castello aperto eccezionalmente e risalente al cinquecento.Una meraviglia!Alto su di una rupe svettante sul mare con i percorsi a gradinate e i segni dei posti di blocco e del ponte levatoio.Le celle sotterranee destinate ai … Continua a leggere

Tocco terra

Qualcuno leggendo i miei ultimi scritti diaristici potrebbe pensare che non hanno niente a che vedere con la ricerca sull'Universo che informava prima il mio pensiero.Vorrei spiegare che dopo magici giri fantastici nel cosmo di cui ho nostalgia ,ho toccato finalmente terra e la terra appartiene all'universo.Veramente è solo quella che io conosco ,anche se molti ipotizzano l'esistenza di più … Continua a leggere

Rapimenti e rapiti

I fatti odierni ruotano principalmente attorno al rapimento d'un giornalista di Repubblica. Mi dispiace per lui come per altri che l'hanno preceduto per cui ho molto penato. Gli auguro di resistere fino alla liberazione che spero sia vicinissima. Condanno naturalmente il gesto di privare della libertà un individuo per giunta innocente. 

Essere donna

Credo che significhi soprattutto avere uno sguardo più profondo per capire l'umanità e perdonarla quando occorre e avere pazienza di sopportare le parole blasfeme pronunziate per ripicca o rivalsa ed ancora amare ciò che è bello senza toccare il fondo del vaso di Pandora,essere disponibile al dialogo,decisa però a difendere le proprie idee dopo averle confrontate con le altre ,sicura … Continua a leggere